VERNACCIA DI ORISTANO DOC 2013

DAVIDE ORRO
OSSIDATIVO

38,00

3 disponibili

CATEGORIA

TIPOLOGIA

Bianco

ANNATA

2013

ALCOOL

17%

Il sapore oltre il sapere

TUTTO SULL’ETICHETTA

METODO

Flor

UVE

Vernaccia di Oristano

PROVENIENZA

Italia, Sardegna

FORMATO

0,5l

ABBINAMENTI

Formaggi, ostriche, bottarga

QUANDO

Cena tra amici

SERVIZIO

08/14 °C

CONSUMO IDEALE

2022/2050

 

IL VINO

La grande Vernaccia di Oristano è un vino ottenuto da uve dell’omonimo ceppo affinato in piccole botti scolme, all’interno delle quali si sviluppano i lieviti flor. Questa particolare tipologia di batteri dalla “doppia vita” permettono, durante l’affinamento che dura non meno di 5 anni, una microssigenazione del vino che rimane (in 5 anni non viene mai rabboccato) all’interno della botte.

I lieviti flor dopo aver trasformato lo zucchero presente nel mosto in alcool e anidride carbonica, attivano un gene che cambia il loro metabolismo. Così da anaerobici, iniziano a respirare e a cercare ossigeno. Per questo motivo, dal fondo della botte, riemergono in superficie aggregandosi e andando così a formare dapprima delle piccole isole e poi, via via nel corso degli anni, un vero e proprio tappeto che ricopre come un velo la superficie del vino. Presenti solo in pochissime zone del mondo, i lieviti flor trasformano ciò che di solito è un pericolo per il vino, cioè l’eccessiva esposizione all’ossigeno, in una fonte di grandissima pregevolezza. 

Per approfondire la conoscenza dei vini ossidativi puoi consultare il nostro articolo

Il vino che si ottiene da questo particolarissimo e antichissimo metodo di vinificazione ha del miracoloso, per impatto esperienziale dato dalla grandissima raffinatezza.

Color ambra brillante, presenta al naso sentori eterei, ma anche di dattero, frutta secca e macchia mediterranea, insieme a note minerali  e agrumate. Al palato è, dicevamo, una esperienza straordinaria. Secco, dal sorso molto intenso, sapido e avvolgente per un finale lunghissimo e indimenticabile.

LA CANTINA

Tradizione ed innovazione sono un binomio sempre presente nel lavoro della Famiglia Orro. A Trannatza, nell’oristanese si coltiva la “Vernaccia di Oristano”, vitigno unico al mondo, producendo l’omonimo vino nel pieno rispetto dell’antica tecnica tradizionale.

Oltre al vino, Davide Orro e la sua famiglia producono anche altri prodotti tipici riuscendo a traghettare la tradizione nell’era della contemporaneità. Infatti Davide ha fortemente coinvolto il suo impegno nella creazione dell’Eco-Museo, visitabile – oltre che attraverso le consuete “vie” – anche attraverso la tecnologia della realtà aumentata. Perché, in fondo, la tradizione è sempre innovativa.

CHI HA ACQUISTATO QUESTO ARTICOLO HA ACQUISTATO ANCHE